PROGETTI FORMATIVI

Corso Istruttore Cinofilo

ISTRUTTORE CINOFILO

Impara come aiutare il cane a superare le difficoltà attraverso i suoi talenti

Presentazione

1. Cosa fa un istruttore cinofilo

L’Istruttore Cinofilo è una figura molto importante nell’inserimento sociale del cane, perché ha il compito di operare su quelle situazioni problematiche che non dipendono dall’educazione ma che richiedono un vero e proprio intervento di modificazione comportamentale. L’Istruttore Cinofilo lavora pertanto su cani adulti che presentano delle criticità comportamentali, come alterazioni emozionali, difficoltà d’integrazione ambientale, espressioni aggressive verso i familiari o gli estranei, al fine di risolverne i problemi e ripristinare condizioni di compatibilità. L’azione dell’istruttore cinofilo sarà quella innanzitutto di valutare il profilo del cane in modo globale, non solo per quanto concerne i problemi, ma anche rispetto alle attitudini del soggetto, le qualità e le competenze e le risorse utili presenti su cui appoggiare il processo di cambiamento.

Gli obiettivi riguarderanno in prima battuta il potenziamento complessivo del cane, rimuovendo situazioni di disagio e impostando uno stile di vita più in linea con le vocazioni del soggetto, quindi modificando la relazione, apportando interventi correttivi, mitigativi e riabilitativi. Per raggiungere questi obiettivi, che richiedono altresì un’attenta valutazione del rischio presente, l’istruttore si avvarrà della collaborazione di altre figure professionali, come per esempio il veterinario e lo psicologo, sapendo che tali problemi possono avere diverse cause.

2. Caratteristiche del corso

Per poter accedere al corso per Istruttore Cinofilo è necessario aver conseguito l’attestato di Educatore Cinofilo poiché è indispensabile conoscere prima il normale profilo comportamentale per poter comprendere le situazioni problematiche nelle loro diverse espressioni. La formazione Siua nell’ambito della psicoterapia animale si basa su un impianto consolidato da oltre vent’anni anni di ricerca e mette a disposizione del corsista la presentazione di casi clinici presentati da medici veterinari esperti in comportamento e istruttori cinofili.

Accanto alla formazione del corsista in ambito valutativo del cane, il percorso formativo fornisce un’ingente quantità di strumenti operativi volti ad affrontare le diverse problematiche in modo tale da individuare la strategia migliore non solo per il problema ma anche per quel cane. Il corsista avrà la possibilità di seguire in modo diretto interventi di mitigazione o di riabilitazione comportamentale, esercitandosi all’interno dei canili sotto la guida di personale qualificato e di un tutor che lo seguirà nelle attività pratiche, attraverso dimostrazioni e affiancamenti.

Ricchissimo, inoltre, è l’apparato didattico che il corso mette a disposizione per l’allievo, attraverso un manuale online, filmati, slide che gli consentiranno di sviluppare una conoscenza concreta rispetto a una tematica che, proprio per la delicatezza del compito, merita alta competenza.

Informazioni generali

  • 1° Livello6 weekend, 96 ore on line
  • 2° Livello8 weekend, 128 ore on line e in presenza, 64 ore in canile
  • MaterialeSlide delle lezioni e manuale online
  • RequisitiAttestato Educatore Cinofilo
  • Presenza caneNon è prevista la presenza del cane
  • EsamiAlla fine del 2° livello
  • DiplomiIstruttore cinofilo al superamento dell’esame
  • SediLezioni in presenza a Bologna e Milano
  • Prezzo1° Livello € 1500,00 + Iva 22% = € 1830,00. 2° Livello € 2000,00 + Iva 22% = € 2440,00. Importi rateizzabili.

Cosa Imparerai

Numerose sono le competenze professionali che il corsista acquisisce durante il corso Siua per diventare istruttore cinofilo, suddivisibili in tre aree principali

1. L’intervento di valutazione delle condizioni in cui versa il cane

  • la valutazione del cane nelle sue caratteristiche generali
  • la valutazione delle risorse particolari presenti o mobilitabili
  • la valutazione dei problemi in base ai diversi elementi sintomatologici
  • la valutazione del disagio nelle sue diverse espressioni
  • la valutazione delle cause e della loro origine e natura
  • la valutazione dello stato fisico insieme al medico veterinario
  • la valutazione della situazione ambientale e relazionale
  • la valutazione del rischio per il cane e per altri soggetti

2. La conoscenza dell’approccio e della metodologia in psicoterapia cinofila

  • le basi della psicoterapia cinofila e della modificazione comportamentale
  • l’approccio metodologico e i tempi e le fasi dell’intervento
  • le differenze tra attività educative, rieducative ed emendative
  • le attività di potenziamento e di preparazione all’intervento
  • le attività palliative volte alla diminuzione del rischio
  • le attività relazionali e correttive
  • le attività mitigative: compensative e diluitive
  • le attività riabilitative: sussidiarie e vicarianti

3. I disturbi e i problemi comportamentali nel cane

  • le diverse tipologie del disagio
  • le derive e le devianze
  • i disturbi del profilo emozionale
  • i disturbi del profilo motivazionale
  • i disturbi del profilo cognitivo
  • i problemi del profilo sociale e di posizionamento
  • la presentazione dei casi clinici
  • la costruzione dei progetti di psicoterapia

Struttura del corso

La presente offerta didattica è strutturata su due livelli, di cui:

Il primo è composto di sei moduli, sabato e domenica, in modalità e-learning e affronta tutti quegli aspetti di tipo teorico e specialistico che possono essere svolti in aula virtuale senza perdere in alcun modo efficacia didattica; prevede l’acquisizione di un attestato di frequenza, valido per l’accesso al secondo livello

Il secondo è composto di otto moduli + un modulo esame, strutturati in week-end, venerdì pomeriggio, sabato e domenica, in modalità presenza e online. Il calendario e il contratto relativo a questa seconda fase verrà comunicato successivamente. L’ammissione all’esame avviene previa frequenza del 75% delle lezioni in presenza. In caso di mancata partecipazione in live, le lezioni online essendo interamente videoregistrate non sono conteggiate come assenze. L’attestato si ottiene a seguito del superamento dell’esame

 

Primo Livello – composto da 6 Moduli

  • Introduzione alla psicoterapia
  • Introduzione alla valutazione
  • Primo approccio e valutazione dei rischi
  • Valutazione del contesto
  • Analisi del disagio
  • Tipologie del disagio e potenziamento
  • Semiologia comportamentale
  • Valutazione del cane
  • Profilo del partner umano
  • Profilo sociale del cane
  • Migliorare la prosocialità
  • Migliorare la referenza
  • Profilo disposizionale
  • Attività mitigative
  • Alterazioni disposizionali
  • Valutazione disposizionale
  • Profilo elaborativo
  • Attività correttive e riabilitative
  • Interventi tampone
  • Alimentazione
  • Derive e disturbi di personalità
  • Dimensioni di relazione
  • Approcci alla nosografia
  • Devianze

 

Secondo Livello – composto da 8 Moduli + modulo d’esame

  • Fisiologia del comportamento
  • Azioni di counseling
  • Attività mitigative
  • Lavoro in canile
  • Comportamenti di aggressione
  • Interventi di riposizionamento sociale
  • Casi clinici I
  • Comportamenti sociali verso l’esterno
  • Gestione della proattività
  • Interventi sulle alterazioni emozionali
  • Attività riabilitative
  • Attività cinosportive
  • Strumenti e benessere
  • Costruzione del progetto
  • Ripasso sulle prescrizioni
  • Ripasso sulle attività
  • Casi clinici II

Opportunità

Molteplici sono le opportunità di lavoro nell’ambito della psicoterapia cinofila

  • interventi pubblici di prevenzione e organizzazione dei progetti patentino
  • analisi delle condizioni di rischio per la prevenzione delle aggressioni
  • applicazione di interventi prescritti da medici veterinari esperti in comportamento
  • interventi all’interno dei canili sui cani che presentano problemi comportamentali
  • consulenze presso i servizi veterinari pubblici sui cani potenzialmente pericolosi
  • realizzazione di progetti d’inserimento di cani con difficoltà adattative
  • realizzazione di interventi correttivi e riabilitativi all’interno delle famiglie
  • progettazione di interventi per la gestione dei cani presenti su un territorio

 

Benefit e riconoscimenti

L’istruttore cinofilo che si diploma in un corso Siua ottiene i seguenti riconoscimenti:

  • possibilità al termine del percorso di entrare nell’Albo Istruttori Cinofili
  • possibilità di partecipare alle iniziative Siua sui casi clinici e altre
  • possibilità di riconoscimento ACSI al conseguimento del diploma

Docenti e Testi Consigliati

Siua da vent’anni si occupa di psicoterapia cinofila mettendo a punto un approccio articolato che prevede interventi specifici sulle diverse problematiche anche attraverso attività che correggono comportamenti erronei o di scarsa compatibilità, che mitigano eventuali eccessi e vanno a ripristinare le funzioni compromesse

Il corso per Istruttori Cinofili è strutturato in due livelli consequenziali, della durata di 6 moduli il primo livello e di 8 moduli il secondo:

  • docenze teoriche e specialistiche tenute dal professor Roberto Marchesini
  • docenze specialistiche tenute da medici veterinari esperti in comportamento
  • docenze pratiche tenute da istruttori cinofili
  • tutoraggio dedicato attraverso istruttori cinofili
  • presentazioni di casi clinici sui problemi comportamentali
  • slide di tutte le lezioni su supporto informatico
  • manuale online su tutti gli argomenti del corso

Nelle attività in aula e sul campo si potranno valutare le diverse condizioni problematiche e apprendere le modalità di valutazione, di intervento sul problema, di affiancamento alla famiglia, di analisi dei casi clinici e discussione collegiale, di lavoro all’interno dei canili.

L’azione dell’istruttore cinofilo nel favorire il recupero si svolge su diversi ambiti: a) un intervento di supporto, volto ad accrescere le risorse cognitive del soggetto, diminuendo i fattori di disagio e accrescendo le espressioni dei talenti; b) un intervento mitigativo diluendo i comportamenti problematici o compensandoli con evocazioni controlaterali; c) un intervento correttivo e riabilitativo, andando a recuperare le funzionalità compromesse.

ll corso si basa su un impianto teorico unico che consente di avere a disposizione degli strumenti concreti per poter operare sulle situazioni problema. Inoltre, il corso prevede attività di laboratorio, presentazione di casi clinici, stage in canile per approcciare le situazioni problema, grazie all’intervento di docenti estremamente qualificati e con una grande esperienza alle spalle.

Iscriviti

  • Primo livello = 6 Moduli Teorici Specialistici in edizione E-learning, per un costo di 1500,00 € (+ IVA 22%) per un totale di € 1830,00.
    L’importo può essere versato in un’unica soluzione o in 6 tranche da € 305,00. Si accettano anche versamenti personalizzati.

Per iscriverti al Primo Livello del corso IC29 I Parte che si svolgerà a partire dal 18 maggio 2024, compila il modulo di iscrizione raggiungibile dal link sottostante.

× Come possiamo aiutarti?